Tazze

{cliccate sulle immagini per ingrandirle e scorrerle}

Il progetto della reazione, con queste foto e grazie a queste foto ho dato inizio al cambiamento che ancora continua.

Nella primavera 2020, da che mi aspettava un anno pieno di impegni lavorativi mi sono trovato senza nulla da fare, a fine colazione fissavo il fondo della mia tazza di caffè, non so davvero da cosa sia nato l’impulso, ma ho alzato il telefono e fatto una foto, poi, con i filtri ho iniziato a modificarla e il risultato mi ha soddisfatto.

Pareva non fosse nulla, lì per lì, ma il giorno dopo e tutti i giorni seguenti ho continuato a fare foto. Da qui ho ripreso a scrivere, da qui ho ripreso a spedire i miei romanzi, credo sempre da qui sia nato il caso che mi ha portato a pubblicare Ovette, il romanzo che nella mia vita ha una fortissima valenza simbolica.

Da un gesto molto piccolo apparentemente senza importanza…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: